Ospiti e partner puliscono la Svizzera insieme a McDonald’s

09-08-2022

Clean-Up-Day, 17 settembre: parteciperanno circa 140 ristoranti McDonald’s

Ospiti e partner puliscono la Svizzera insieme a McDonald’s

Crissier, 8 settembre 2022 – Con il motto “Insieme facciamo la differenza”, McDonald’s Svizzera si impegna, insieme ai suoi collaboratori e fornitori, per un ambiente più pulito. Sabato 17 settembre, i team di McDonald’s puliranno, tutti insieme, 14 città. Saranno presenti circa 140 ristoranti con oltre 670 collaboratori e partner. Anche quest’anno, gli ospiti dei ristoranti sono cordialmente invitati: mcdonalds.ch/cleanupday. Anche il team di direzione, insieme alla sua Managing Director Aglaë Strachwitz si rimboccherà le maniche. Ma anche durante l’anno i collaboratori puliscono quotidianamente i dintorni dei ristoranti. Annualmente, McDonald’s investe a questo scopo 74’000 ore di lavoro. Da agosto inoltre, l’azienda della ristorazione ha avviato un progetto pilota con il professionista della raccolta dei rifiuti LitterLotto: con un po’ di fortuna, chi raccoglie e smaltisce correttamente i rifiuti, tramite l’App può vincere diversi premi in denaro. Il 17 settembre, in occasione del Clean-Up Day, il jackpot sarà di 3’000 franchi svizzeri.

«Anche a noi piacciono le strade pulite, ed è per questo che stiamo affrontando il fenomeno sociale del littering. Le nostre misure vanno in due direzioni: da un lato cerchiamo di impedire l’insorgere del littering, in secondo luogo puliamo», spiega Heinz Hänni, Manager per l’ambiente di McDonald’s Svizzera.

Azione di pulizia in 14 grandi città

Quest’anno, quasi l’80 percento dei 174 ristoranti McDonald’s in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein parteciperanno al Clean-Up-Day organizzato da IGSU (gruppo di interesse ambiente pulito).

  • Basilea: 11 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti, e il fornitore Florin raccoglieranno i rifiuti abbandonati lungo la passeggiata in riva al Reno.
  • Berna: 14 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti, i rappresentanti della città di Berna e dell’associazione Bern City e Aglaë Strachwitz, Managing Director di McDonald’s Svizzera, faranno un giro di pulizia nei vari quartieri di Berna.
  • Coira: 3 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti, il team della città di Coira e i membri dell’EHC Chur raccoglieranno i rifiuti abbandonati nel centro cittadino.
  • Liechtenstein: insieme al comune di Triesen e agli juniores dell’FC Vaduz, e con il sostegno degli ospiti, i ristoranti di Triesen, Buchs e Mels partecipano a un tour di pulizia di Triesen.
  • Lucerna: 12 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti, il fornitore Fortisa e i rappresentanti della città di Lucerna saranno impegnati nel centro storico per renderlo più pulito.
  • Soletta: 6 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti, i rappresentanti dell’FC Solothurn e del partner logistico HAVI libereranno dai rifiuti strade e prati lungo l’Aare e la stazione ferroviaria.
  • San Gallo: 12 ristoranti McDonald’s e i loro ospiti saranno impegnati nel centro cittadino per liberarlo dai rifiuti.
  • Zurigo: 12 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti, il partner Fortisa e i team Smaltimento + Recycling della città di Zurigo saranno impegnati nei giri di raccolta rifiuti: dalla Bahnhofsplatz al centro cittadino e fino al lago.
  • Ginevra: 12 ristoranti McDonald’s raccoglieranno, con l’aiuto dei loro ospiti, della Città di Ginevra e del Dipartimento dei Lavori Pubblici, i rifiuti abbandonati nel centro cittadino.
  • Losanna: 5 ristoranti McDonald’s, i loro ospiti e i rappresentanti della città di Losanna, raccoglieranno al Lac de Sauvabelin tutto ciò che non appartiene a un ambiente pulito.
  • Neuchâtel: 3 ristoranti McDonald’s e i loro ospiti faranno un giro di pulizia alla Maladière per ripulire le rive del lago di Neuchâtel.
  • Sion: Tre ristoranti McDonald’s ripuliranno l’area intorno a Place de la Planta insieme agli ospiti e ai rappresentanti di FC e HC Martigny, nonché di Gastrosocial e Gastrovalais.
  •  Yverdon: 5 ristoranti McDonald’s, con il rinforzo dei loro ospiti, saranno a caccia di rifiuti nella zona industriale di Chamard e nelle aree residenziali vicine.
  • Bellinzona: 3 ristoranti e i loro ospiti raccoglieranno i rifiuti attorno alla scuola e al campo sportivo lungo il fiume.

“‘Insieme facciamo la differenza’ è il nostro obiettivo, anche quando si tratta dell’ambiente. Affrontiamo il tema del littering e dei rifiuti tutti insieme, e rendiamo la Svizzera un posto più pulito. Anche quest’anno i nostri ospiti sono i benvenuti per darci una mano in occasione del Clean-Up-Day”, aggiunge Heinz Hänni.

Progetto pilota con LitterLotto: jackpot speciale di 3'000 franchi per il Clean-Up-Day

Da agosto, McDonald’s ha avviato un progetto pilota con il professionista della raccolta dei rifiuti LitterLotto. Durante la fase pilota che durerà fino a fine ottobre, per ogni foto di rifiuti smaltiti correttamente caricata sull’App, con un po’ di fortuna vi sarà la possibilità di vincere uno dei 4’000 premi immediati del valore di 2.50 franchi, fino a un jackpot mensile di 1’000 franchi. Al Clean-Up Day del 17 settembre, un/a fortunato/a si aggiudicherà il jackpot speciale di 3’000 franchi.

74’000 ore all’anno in giri di pulizia

McDonald’s Svizzera si impegna tutto l’anno per combattere il littering: con la posa volontaria di cestini per la spazzatura supplementari e grazie ai giri quotidiani di pulizia intorno ai ristoranti. A questo scopo, l’azienda investe annualmente 74’000 ore di lavoro. Il programma contro il littering comprende anche l’informazione agli ospiti, la cooperazione con le autorità e le organizzazioni e la riduzione del materiale di imballaggio.

Un sistema proprio di riciclaggio da 30 anni e sempre meno imballaggi

Dal 1991, McDonald’s utilizza, come prima azienda della gastronomia in Svizzera, un proprio sistema di riciclaggio. Così, ad esempio, dai rifiuti organici delle cucine viene prodotto biogas e dall’olio di frittura esausto si ricava biodisel. Entrambi i carburanti vengono utilizzati per trasportare gli ingredienti necessari per preparare Big Mac & Co. Entro il 2025, McDonald’s Svizzera intende ridurre l’80 percento degli imballaggi ad oggi ancora in plastica, affinché solo il 2 percento al massimo di tutti gli imballaggi McDonald’s contenga ancora questo materiale. Quest’anno verranno risparmiate altre 200 tonnellate di plastica.

Per saperne di più sugli obiettivi ambientali: our-engagement.ch